Tubo di scarico auto


L'impianto di scarico è quella parte dei motori termici che serve per l'evacuazione dei gas di scarico. Acquista online Tubi - Tubi e sistemi di scarico da un'ampia selezione nel negozio Auto e Moto. Acquista online Auto e Moto da un'ampia selezione di Silenziatori, Sistemi di scarico, Set completi, Tubi, Terminali di scarico e parti, Sensori di ossigeno e molto. Impianto di scarico (ad eccezione dei collettori di scarico) di un'automobile, composto da un tubo di scarico con convertitore catalitico, silenziatore centrale e​.

Nome: tubo di scarico auto
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 54.59 MB

Sistema di scarico: funzionamento e componenti fondamentali Sistema di scarico: funzionamento e componenti fondamentali Ogni impianto presenta caratteristiche diverse in base al tipo di automobile sul quale esso è installato. Il tubo di scarico di un autoveicolo, dunque, ha la stessa funzione di una canna fumaria applicata ad una struttura inerte. Inoltre, i moderni sistemi di scarico che equipaggiano le vetture attualmente in vendita devono essere progettati in maniera tale da ridurre al minimo le emissioni inquinanti prodotte dal funzionamento del veicolo e da abbattere in maniera evidente il livello di rumore causato dal movimento del mezzo.

Per rispondere a tutte le sopra descritte necessità, i sistemi di scarico sono oggi costruiti facendo largo impiego di materiali particolari forgiati in maniera tale da assicurare alti livelli di affidabilità e di longevità. Incone e fibra di carbonio, in particolare, vengono solitamente impiegati per la realizzazione dei silenziatori che equipaggiano i veicoli a due ruote. Il titanio, invece, tende ad essere preferito dalle Case automobilistiche che producono mezzi destinati ad essere utilizzati a scopo agonistico.

Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter riparare da soli il tubo di scarico dell'auto. È consigliabile effettuare questa operazioni in totale sicurezza e prudenza al fine di evitare pericolosi rischi. Successivamente è possibile svitare la marmitta per cercare di ripulirla dall'eventuale presenza di ruggine.

Accertati che l'imboccatura del vecchio tubo non sia deformata e che il pezzo nuovo si agganci perfettamente.

We hebben weer een lijstje

Completato questo passaggio rimetti le staffe e stringile per bene in modo che facciano una buona tenuta. La manutenzione è necessaria per evitare di perdere rendimento. Questo sistema, infatti, incanala i gas di scarico prodotti dal motore, riduce la rumorosità dello scoppio e limita le emissioni inquinanti, ma soprattutto puoi massimizzare le prestazioni.

Per questo rivolgiti a noi per acquistare la tua marmitta o per scegliere tra le marmitte sportive per auto quella più appropriata alle tue necessità.

La sostituzione è ovviamente una soluzione permanente e affidabile, ma anche con le parti economiche, a volte ci sono costi elevati. È importante notare, tuttavia, che le aree di perdita non dovrebbero essere troppo grandi — altrimenti si dovrebbero preparare e lavorare altri pezzi di metallo.

In molti casi è anche molto più facile ed economico se si taglia una parte del tubo di scarico e si inserisce una nuova parte.

La saldatura non modifica il comportamento dei gas di scarico, quindi non è necessaria alcuna nuova prova di emissione di gas di scarico o rilascio speciale. Se le zone danneggiate non possono essere saldate o se ci sono troppi difetti, la scelta migliore è quella di sostituire le parti danneggiate.

Il collettore o collettore di scarico prende il nome dal suo design curvo. Ha questa forma perché ha lo scopo di guidare i gas di scarico dalle aperture del motore verso il tratto di scarico più in basso.

Tubo di scarico auto tappato

Durante la fabbricazione, i collettori possono essere fusi o realizzati in lamiera collettori a ventola o saldati. Per questo motivo, i collettori sono di solito componenti particolarmente pesanti e massicci e sono spesso realizzati in ghisa.

I collettori sono avvitati direttamente ai motori e garantiscono il miglior flusso di gas di scarico possibile dai singoli cilindri di una testata. Ma nessuna regola senza eccezioni: in alcune auto il catalizzatore è già integrato nel collettore.