Come scaricare un intero sito web


Questo articolo mostra come scaricare un intero sito web sul proprio computer in modo da poterne consultare il contenuto anche quando non si dispone di una. Molte volte può servire programma che consenta di scaricare in locale un intero sito web per poterlo visionare offline. Ti piacerebbe avere una copia di backup del tuo sito Internet personale su un computer diverso da quello che hai usato per svilupparlo, ma non ti va di andare​. Scaricare un intero sito web sul proprio pc per poterlo visionare offline è molto non funzioneranno, ma se comunque siete curiosi, vediamo come procedere.

Nome: come scaricare un intero sito web
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 70.85 Megabytes

Recensione Softonic Scarica pagine web complete Ricorda i giorni delle connessioni dial-up, quando per risparmiare denaro, dovresti provare a salvare e scaricare il maggior numero di pagine possibile per la lettura successiva? Con l'avvento della banda larga, quei giorni sono fortunatamente andati per la maggior parte delle persone. Ma ci sono occasioni in cui potresti voler salvare un intero sito per la lettura offline o per fare un backup. La buona notizia è che questo programma è open source e totalmente gratuito.

Il progettista ha fatto del suo meglio per assicurarsi che sia facile da usare - il che è - ma se esplori il programma in modo più approfondito, scoprirai che WinHTTrack è caricato con molte funzionalità che ti permettono di specificare tutti i tipi di parametri.

Copiare siti web offline

Se desideri impostare delle opzioni avanzate relative al download del sito, ad esempio l'esclusione di determinate tipologie di file, fai clic sul pulsante Definisci le opzioni e usa le schede presenti nella finestra che si apre per regolare le tue preferenze. In alternativa, puoi mettere il segno di spunta sulle opzioni relative a immagini gif, jpg, jpeg, png, tif , archivi compressi zip, tar, tgz, gz, rar e file multimediali mov, mpg, mpeg, avi, asf, mp3 per includere o escludere tutti i file delle summenzionate categorie.

Altre impostazioni utili sono quelle che si trovano nella scheda Limiti, che permettono di impostare dei limiti per le dimensioni dei file da scaricare; quelle che si trovano nella scheda Identità del browser, che permettono di scegliere l'user agent che HTTrack deve usare per il download del sito, e quelle che si trovano nella scheda Spider, che invece permettono di regolare le impostazioni relative a cookie, contenuti Java e altri file presenti sul sito da scaricare.

Guarda questo:EMULE FASTWEB SCARICA

Una volta regolate tutte le tue preferenze, fai clic su OK e Avanti. Al termine del download, troverai il sito nella cartella indicata precedentemente, pronto per essere navigato senza una connessione a Internet attiva. Nota: se non vuoi perdere tempo a installare programmi sul tuo PC, sappi che è disponibile anche una versione portable di HTTrack che funziona senza necessitare di installazioni basta avviare il suo eseguibile dopo averla estratta in una cartella di propria scelta.

Per scaricare la versione portable di HTTrack, collegati al sito Internet del programma e clicca sul collegamento corrispondente alla voce Windows from Windows to Windows 10 and above without installer eg: USB key WinHTTrack also included: command line version.

Scaricare siti su Mac Se utilizzi un Mac, puoi scaricare siti affidandoti a SiteSucker, un'applicazione molto semplice da utilizzare che, proprio come HTTrack su Windows, "cattura" in automatico tutti i file che compongono un sito Internet e li archivia in locale sul computer. Tuttavia, le versioni più datate del software che funzionano ugualmente bene e presentano quasi tutte le stesse funzioni di quella più recente si possono scaricare gratis.

Per scaricare una versione gratuita di SiteSucker, collegati al sito Internet del programma e clicca sul link relativo alla versione dell'applicazione immediatamente precedente a quella attuale al momento in cui scrivo, è la 2. A download completato, apri il pacchetto dmg di SiteSucker, copia il programma nella cartella Applicazioni di macOS e avvia quest'ultimo tramite doppio clic devi rispondere Apri all'avviso che compare sullo schermo.

A questo punto, non devi far altro che digitare l'indirizzo del sito che intendi scaricare nel campo URL Web di SiteSucker e cliccare sul pulsante Inizia download che si trova in alto: il programma inizierà a scaricare tutti i file del sito. Per impostazione predefinita, SiteSucker scarica i file dei siti Internet nella cartella Download del Mac creando delle sotto-cartelle specifiche per ciascun sito.

Per cambiare posizione, clicca sul pulsante Impostazioni che si trova in alto a sinistra, seleziona la scheda Generali dalla finestra che si apre e scegli la cartella di tuo interesse dal menu a tendina Cartella download.

Tramite il menu delle impostazioni di SiteSucker, se vuoi, puoi anche impostare delle limitazioni per le dimensioni massime dei file da scaricare selezionando l'apposita scheda e scegliere i tipi di file da includere o escludere dal download, selezionando l'apposita scheda e scegliendo una delle voci disponibili nel menu a tendina collocato in alto.

Allow all file types, per scaricare tutti i tipi di file.

Allow specified file types, per scaricare solo i tipi di file selezionati tra archivi, audio, immagini, video e altri file custom types. Nel web sono disponibili gratuitamente numerosi programmi di questo tipo.

Ecco un piccolo elenco dei più utilizzati: [1] X Fonte di ricerca HTTrack — è disponibile per sistemi Windows e Linux e permette di scegliere quali parti di un sito web si vogliono scaricare e quali devono essere scartate; WebRipper — è disponibile solo per piattaforme Windows.

Questa applicazione permette di scaricare tutti i contenuti di un sito web a partire dalle foto, dai video e dai collegamenti ipertestuali fino ad arrivare al codice HTML e alla formattazione del testo; DeepVacuum — disponibile solo per Mac.

DeepVacuum, esattamente come HTTrack per i computer Windows, permette di filtrare i contenuti prima di scaricarli sul Mac per esempio, permette di salvare solo le immagini o i link ; SiteSucker — disponibile per i Mac dotati di sistema operativo OS X El Capitan e Sierra.

Per poter avere un'idea chiara relativamente al programma che hai selezionato effettua delle ricerche online per scoprire cosa ne pensano gli utenti che l'hanno già usato. Se la maggior parte delle persone lo consiglia, l'interfaccia del programma ti piace e pensi che sia facile da usare, puoi scaricarlo e installarlo senza preoccupazioni.

Evita di scaricare un programma che non è piaciuto a chi l'ha già testato. Se riesci a trovare un video relativo a una dimostrazione di come funziona il programma che hai scelto, potrai capire chiaramente se fa o meno al caso tuo. La maggior parte di questo tipo di programmi è pubblicata su siti web che non utilizzano il protocollo di sicurezza HTTPS, quindi assicurati di accedere alla pagina di download da una rete protetta e affidabile per esempio quella domestica e non quella di un luogo pubblico.

Se possibile, cerca di scegliere un programma che possa essere scaricato direttamente dal sito web di chi lo ha sviluppato.