Scarica ultima versione mame


  1. Scarica gratuitamente il mame 32
  2. Arcademania.eu
  3. MAME 1.9.2 Aggiornare
  4. Wiitaly • Leggi argomento - SdlMame - Emulatore giochi.

Download MAME Divertiti con i vecchi Una fantastica versione dei più noti multi-emulatori per Windows e Dos. Mame Ultima versione. MAME. 6 voto - /5: Dai la tua opinione. Editor: MAME team; Versione: b ( nuova versione). MAME. Download. Download Freeware (72,62 MB). Windows XP Windows Ultimo aggiornamento 16 settembre alle Aggiungi. Mame32 è un emulatore di giochi che permette agli utenti di riprodurre i giochi arcade sul PC. In realtà è un acronimo di Multiple Arcade Machine Emulator. seed-designs.us - Tutto per il MAME, File scaricabili direttamente dal nostro server. il login dove richieste, altrimenti non sarete in grado di scaricare alcunchè.

Nome: scarica ultima versione mame
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 56.38 MB

MAME [1] Acronimo di Multiple Arcade Machine Emulator è un software sviluppato dapprima su Amiga ma rilasciato al pubblico inizialmente solo su MS-DOS e in seguito convertito per quasi tutte le macchine e sistemi operativi in circolazione, in grado di emulare varie piattaforme di gioco arcade.

Lo scopo di tale emulazione è quello di documentare il funzionamento dei coin-op , preservare la storia dei videogame e di prevenire la scomparsa di vecchie rarità una volta che le macchine originali abbiano cessato di funzionare per motivi di obsolescenza.

Il primo autore del progetto è stato Nicola Salmoria , che ha iniziato a lavorare all' emulatore il 24 dicembre Salmoria aveva avuto l'idea di unire più emulatori trovati in rete tra i quali un primitivo emulatore di Pac Man in un unico programma in grado di eseguire più giochi. La prima versione, la 0. In breve tempo il progetto ha cominciato ad attirare l'attenzione di altri sviluppatori, che hanno iniziato a collaborare inserendo nuovi driver per il funzionamento dei videogiochi, grazie ad una peculiare architettura del codice sorgente.

Nel è cominciato lo sviluppo parallelo di MAME32, una versione adattata all'ambiente Windows a 32 bit con l'aggiunta di una GUI interfaccia grafica che ne facilita notevolmente l'utilizzo, soprattutto per chi non conosce i comandi DOS.

Quando hai esaurito gli inchiostri compatibili hai la certezza di quello che hai speso. Toglimi questa soddisfazione: Ipotizza di aver acquistato solo cartucce originali per un quantitativo pari a quello degli inchiostri compatibili.

Quanti soldi hai risparmiato? Credici, non hai fatto male i conti: sono solo addizioni, sottrazioni, divisioni e moltiplicazioni. Le istruzioni sembrano difficili ma, credimi, quando le metti in pratica sono più semplici e naturali da farsi che non a descriverle. Ti voglio dare solo dei consigli nati da miei esperimenti dopo ricariche mi sono ingegnato e ho fatto tesoro dei miei errori Se troverai nelle indicazioni dei produttori un invito a forare la cartuccia con il fermacarte e tappare il foro con lo scotch, cancellale.

Se devi acquistare le viti non elemosinare sulla qualità: usa viti in INOX e richiedi delle guarnizioni in gomma. Ricarica la cartuccia appena si esaurisce. Se la prima ricarica durerà 20 o 30 minuti le successive necessiteranno di non più di 3 minuti. Spesso i produttori affermano di poter ricaricare queste cartucce una decina di volte poi si consuma eccessivamente la spugna, io sono arrivato a 20 e ti garantisco che non ho ancora intenzione di sostituirle, comunque è un limite da tenere presente.

Se per disgrazia sporchi gli abiti Non lavorare in smoking lava subito la zona della macchia con acqua e sapone per bucato, poi tutto in lavatrice. Consiglio di restimaxgraf: Si consiglia di pulire priliminarmente con alcool le viti nuove per asportare residui oleosi dal supporto che potrebbero contaminare l'inchiostro. Lui ha usato pennellino con alcool, ma credo che anche un po' di scottex o panno con alcool possano sortire lo stesso effetto.

Questa guida aiuterà nella configurazione di un controller per il mame.

Il metodo di configurazione seguente sfrutta la possibilità di creare un file di configurazione, chiamato Layout, da caricare quando ci serve, senza dover impostare i tasti per ogni singolo gioco. L'esempio seguente è quello della configurazione di una tastiera utilizzata per creare un joystick arcade:.

Come potete notare, ho configurato solo i tasti strettamente necessari, e ho utilizzato la combinazione dei due tasti start per mettere il gioco in pausa. Se volete potete creare quanti layout volete, e utilizzarli quando volete, seguendo le istruzioni precedenti. Inoltre, è possibile assegnare ad ogni gioco un layout specifico:. Per utilizzare il controller anche nell'interfaccia grafica di mame32 abbiamo bisogno di modificare alcune righe del file MAME32ui.

Potete anche personalizzare i tasti successivi, se volete il pieno controllo! Tutte le domande che non dovreste mai osare a chiedere Benvenuto nel mondo dell'emulazione.

Considerando la diversità delle piattaforme gli arcade utilizzano circuiti stampati e chip con memorizzati l'intero gioco, i pc sfruttano disco rigido, file, software ecc.. Domanda illecita: basta un motore di ricerca e il gioco è fatto. Cito il sito ufficiale del mame, www. Su emuita è presente un vasto assortimento di emulatori per i più disparati sistemi, ognuno con una sezione specifica e i link ai download dei programmi.

Alcune roms sono legali e scaricabili gratuitamente sul sito ufficiale del mame. Premetto che queste righe le sto scrivendo avendo conoscenza del solo MAME. La prima cosa da controllare sono i messaggi di errore che compaiono quando si tenta di lanciare il gioco dall'emulatore. Controllate inoltre che le rom abbiano il nome corretto. Questo è dovuto a diverse cause, cominciamo dalle più banali: a.

Assicuratevi di avere la rom neogeo. Assicuratevi quindi di possedere anche il file zip relativo. Per tenere costantemenre aggiornate le vostre rom consiglio di munirsi di un ottimo programma come clrmamepro o romcenter. Con tali programmi potete capire se il vostro romset è aggiornato alla versione del mame che usate, se ci sono file di troppo o con nomi sbagliati, eccetera Ecco l'errore più classico, qui ci vorrebbe un po' di inglese! Quindi dovrete semplicemente premere il tasto "O" e il tasto "K" in sequenza.

In alternativa, potete usare i tasti sinistra e destra, come configurato nelle impostazioni del gioco. Questo trucco è stato introdotto per permettere a chi non usa la tastiera joystick e joypad originali o autocostruiti di passare alla schermata successiva senza bisogno di toccare la tastiera Ecco che entra in gioco il panico Scherzi a parte, tutti i bottoni e le leve che si potevano schiacciare e muovere sul cabinato sono state mappate in modo "standard" nel mame. Per inserire i crediti, quindi, basta usare il tasto 5 o 6.

I tasti standard di movimento del player 1 sono le 4 frecce direzionali, control, alt, spazio, maiuscole, "z" e "x". Ulteriori opzioni sono accessibili tramite il tasto F2, ma questo è per i più smanettoni Alcuni arcade prodotti in passato, data la quantità enorme di dati soprattutto grafici che contenevano, utilizzavano, oltre alla solita scheda con i vari chip ROMs , degli hard disk.

Per giocare a questi giochi, quindi, non vi basterà scaricarvi la ROM, ma avrete bisogno anche del contenuto degli hard disk Ecco come utilizzarli: a. Scaricate la ROM del gioco es: area51mx. Scaricate l'immagine del disco compressa, ossia il file CHD es: area51mx. Questo metodo vale per tutti i giochi su chd.

Innanzitutto invita la morosa a giocare a casa tua, se questo è il caso Oppure metti in pausa il gioco e quando hai finito di mangiare 5minuti secchi riprendi dallo stesso punto Seleziona lo slot nel quale salvare. Per riprendere la partita dal punto salvato: a. Premi F7; b.

Selezionare lo slot della partita che vuoi caricare.

Funziona un po' come le memory card Attenzione, non è detto che funzioni in tutti i giochi Ecco, il solito baro DAT, che permette di avere trucchi per una grande quantità di giochi. Abilitazione dei trucchi: a. Scarica il file cheat. Salva il file cheat. Avvia MAME e accedi alla finestra "miscellaneous" delle properties; d.

Spunta "enable game cheats"; Uso dei trucchi: a. Fai partire il gioco che ti interessa; b. Premi Tab per entrare nel menu delle opzioni; c. Entra nel sottomenu cheats; d. Scegli il trucco che ti serve.

Scarica gratuitamente il mame 32

In generale per il mame è necessario un processore potente, si potrebbe fare un benchmark con la rom harddriv serve un proc. Dal lato utente ci sono solo piccoli accorgimenti: a. Per emulatori tipo MAME la scheda video ha un'importanza relativa. In MAME conta più il processore, in quanto deve la sezione video e audio è emulata dal processore stesso. MAME ha incluso il supporto per le direcx, quindi è verosimile che con una scheda madre che supporta tali librerie il risultato è buono.

La quantià di memoria video è anch'essa relativa, in quanto le sprite o tilemap incluse nelle rom sono gestite nella ram di sistema. Sembra che alcuni emulatori sfruttino delle istruzioni dedicate di tale scheda, aumentando la qualità di visualizzaizone.

Ovviamente anche qui ci sarebbe da discuterne per ore, o semplicemente provare tutte le scheda video a vostra disposizione!! E' bene chiarire due cose. Prima di tutto ricordiamo che i giochi emulati sono perlopiù vecchi e giravano su hardware molto differente dal pc di casa. Seconda cosa, per i puristi dell'emulazione come noi una buona qualità grafica significa una grafica fedele all'originale.

Poco importa se la grafica è sgranata, perché è come deve essere Se vuoi che i giochi si vedano identici alla sala devi soltanto modificare 3 opzioni nelle proprietà di ogni gioco, lasciando tutto il resto al valore di default.

Ecco come fare: a. Accedi alla finestra "Properties", scheda "Games Option" b. Innanzitutto premetto una cosa: le vere emozioni dell'arcade le hai solo giocando con un cabinato. Volete mettere i joystick e i bottoni a confronto della tastiera?

Questa domanda trova risposte in molti siti, molti dei quali sono raggruppati e linkati nel sito www. Esistono diversi cabinati e diversi computer, quindi diverse modalità di interfacciamento. Il punto cruciale è rendere "compatibile" l'"hardware" del cabinato con quello del computer, apportando delle modifiche di circuiteria quindi fili e saldature allo stato originale del cab. Un'alternativa sta nell'autocostruirsi un cabinato in cui incassare pc e monitor, ma molti potranno assicurare che non è la stessa cosa.

Arcademania.eu

Eterno dilemma Dunque, procediamo per casi. Il più facile è: il tuo cab è dotato di un monitor arcade VGA, ossia la presa del monitor è uguale all'uscita della tua scheda video. Molto improbabile, in quanto sono monitor nuovi e costosi, se volete potete comprarli a parte sborsando un bel po' di soldi.

Il secondo caso è: ho un vecchio monitor arcade con un attacco "classico" RGB. Diverse sono le soluzioni in questo caso: la più economica ma poco sicura è costruire un filo apposito che faccia da ponte tra VGA e RGB ricordo infatti che la vostra scheda video è già dotata di uscita rgb Infatti i monarcade classici hanno frequenze più basse degli attuali monitor VGA, quindi un attacco diretto porterebbe ad un'immagine sfasata e addirittura alla rottura del monitor.

Tale sistema è utilizzabile solo in dos e si consiglia anche l'utilizzo di emulatori e frontend scritti appositamente per essere visualizzati in un monitor arcade, dopo averli impostati per bene Jimi infatti ha trovato il sistema per visualizzare correttamente qualsiasi schermata dos, windows o quant' altro senza particolari impostazioni, solo con una scatoletta magica, il "jimi box". Purtroppo, data la scarsa reperibilità dei pezzi utilizzati roba seria, no chip da 20lire!

L'ultimo arrivato di casa Ultimarc è l'ArcadeVGA, una scheda video con chip ATI modificata per visualizzare le immagini alla frequenza adatta ad un monitor arcade.

Sconsiglio vivamente questa strada perchè, sebbene sia la più facile in termini di tempo e fatica, ha riscosso molte critiche negative, soprattutto per il prezzo elevato rispetto alle prestazioni mediocri della scheda. I joystick e i bottoni, infatti, si comportano proprio come i tasti: quando vengono premuti viene chiuso un particolare circuito che serve per identificare il bottone stesso. Quindi le strade possono essere due, la prima più esaltante per gli amanti del "faidatè", la seconda più pratica per chi ha soldi e vuole tutto subito.

Uno dei più famosi è l'I-PAC, sempre della ultimarc e se proprio volete vendono anche joystick e bottoni. Ma se intraprendete la strada del keyboard hacking, constaterete che gli encoder sono un inutile spreco di moneta JAMMA è l'acronimo si 'Japanese Amusement Machine Manufacturers Association', e indica il connettore universale utilizzato dalle case produttrici dei videogame arcade per connettere la scheda del gioco al cabinato e scambiarle facilmente.

Non cambia molto dagli altri arcade, solo il fatto che viene usato un unico connettore per raggruppare tutti i fili assieme. Il ddraw gestisce la grafica bidimensionale, il d3d la grafica tridimensionale. Sono i componenti principali insieme al direct sound delle directx. Non serve a niente il d3d su un gioco 2d; al massimo il beneficio reale che puoi avere è un aumento di fluidita' della scena lo scrolling , ma la grafica poi risulta impastata da tutti quei filtri inutili.

A dire il vero qualche effetto interessante c'è provato col winkawaks , ma preferisco di gran lunga una grafica pulita e soprattutto fedele all'originale.

Triplo buffering : Questa opzione controlla il modo in cui Mame32 compone l'immagine a schermo. Se selezionata, Mame32 utilizzerà tre buffer a rotazione. Se selezionata, potrebbe addolcire la visualizzazione a scatti di alcuni giochi a scorrimento.

Sync to monitor refresh : Questa opzione dice a Mame32 di ignorare la frequenza di aggiornamento del gioco originale e di sincronizzarla alla frequenza corrente del monitor. Questo potrebbe far girare il gioco troppo velocemente se per esempio il monitor ha una frequenza di 85 Hz. Attendere sincronizzazione verticale : Questa opzione dice a Mame32 di attendere che termini il ciclo di aggiornamento del monitor prima di cominciare a inviargli dati. Per chi vuole autocostruirsi un joypad arcade utilizzando una vecchia tastiera, Per rivivere le emozioni degli arcade a casa come al bar!

Questa è una guida passo passo per studiare, utilizzare e configurare correttamente i circuiti di una vecchia tastiera per costruire un joypad arcade. Dunque, esponiamo bene quello che vogliamo fare: con una tastiera vogliamo ricavare un controller per videogiochi composto da 2 joystick a 4 o 8 vie e 6 bottoni ciascuno, senza che ci siano fastidiosi effetti tipo tasti bloccati o non premuti.

Inoltre aggiungeremo i pulsanti utilizzati dal MAME per inserire i gettoni, scegliere il giocatore, mettere in pausa ed eventualmente altri tasti funzione I tasti sono da considerarsi come degli interruttori: quando vengono premuti, viene chiuso un circuito sotto di loro, ossia viene creato un ponte tra due piste normalmente scollegate tra loro.

Immaginate che questo codificatore osservi sempre i tasti, e quando ne è stato premuto uno lui è pronto per gridare al pc "Hei, guarda che è stato premuto il tasto x", ovviamente in un linguaggio interpretabile dal computer.

Cosa vuol dire? Il chip possiede solo una trentina di piedini, e ne usa 16 o 18 per le righe e 8 per le colonne o viceversa, dipende da come si guardano ;. Ad ogni combinazione di coppie riga,colonna corrisponde un tasto.

I problemi di questo sistema nascono quando si vuole premere più di un pulsante, in quanto il controller potrebbe pensare che siano stati premuti tasti che non abbiamo mai toccato o che non riesca a leggere i tasti da noi premuti.

Tali fenomeni prendono il nome di key ghosting e key blocking. E' abbastanza chiaro? E' il punto più facile, visto che se avete letto il materiale occorrente dovreste averla già sotto mano. Ricordatevi che con queste operazioni la tastiera sarà poi inutilizzabile per gli scopi abituali, ossia scrivere. Questo passaggio non è obbligatorio, ma è per farvi un'idea di quanti tasti riuscite a premere contemporaneamente.

Utilizzate il programma keyscan e premete quanti più tasti possibili senza sentire il solito beep, e provate a vedere se tutti i tasti sono riconosciuti correttamente.

Poi spegnete il pc, staccate la tastiera , e dimenticatevi di quello che avete fatto: c'è un metodo più scentifico per decidere quali tasti vanno bene senza blocking o ghosting A seconda delle tastiere, dovete arrangiarvi a capire come sono state chiuse. Di solito ci sono due o tre viti sul retro nella parte alta, mente il lato basso è agganciato con dei fermi o a pressione Ecco la spiegazione pratica di quanto ho cercato di dire teoricamente: ogni tasto ha un circuito di due piste, ma queste piste sono condivise con gli altri tasti, e terminano in due connettori separati che sono collegati ai piedini del chip integrato.

L'interno delle tastiere non è sempre uguale; ci possiamo trovare infatti di fronte a: a. Circuito in bachelite, ossia tutte le piste stanno su una piastra; b. Fogli mylar separati: le piste sono su due fogli distinti separati da un foglio isolante; solo in prossimità dei tasti sono presenti dei fori, e alla pressione del taso i due fogli con le piste vengono a contatto, chiudendo il circuito.

I tasti di solito sono bloccati sulla struttura esterna. Fogli separati chiusi tra i tasti e un supporto in metallo: è la soluzione che ho trovato io sulla tastiera olivetti, e sono stato fortunato: i tasti restano attaccati ai circuiti anche se si rimuove il coperchio, quindi la tastiera è utilizzabile anche aperta.

A seconda del tipo di tastiera trovato, procederemo in diversi modi, in quanto alcuni sono più veloci per un tipo e altri più macchinosi. Ecco il lavoro che impegnerà un'oretta di tempo, magari di meno se siete in due! Ora dovete cercare quale circuito chiude ciascun tasto, ossia quale coppia riga,colonna fa capo ad ogni tasto. In caso di tastiera in bachelite non ho le idee molto chiare a riguardo, in quando non ho mai visto una di queste tastiere internamente. Per gli altri due tipi, invece, procediamo.

Dalla versione 0. Dal punto di vista legale un ROM set altro non è che una copia del gioco originale. Per questo motivo s'incorre in violazione di copyright nel caso in cui non si abbia l'originale del gioco stesso che, nel caso delle piattaforme arcade , è la scheda con i chip. Online si trovavano siti da cui scaricare tutti i giochi emulati dal MAME sotto forma di download diretto di ogni singola rom aggiornata alla corrispondente versione mame.

I giochi si possono trovare anche sulle reti peer-to-peer sotto forma di romset specifico per la versione attuale di MAME e attraverso sistemi di vendita on-line. La vendita di ROM è soggetta alle restrizioni sulla vendita di materiale coperto da copyright, ed il loro acquisto da venditori che non detengono il diritto alla vendita è legalmente perseguibile.

MAME 1.9.2 Aggiornare

Sebbene il codice sorgente del MAME fosse disponibile, MAME non è stato considerato per un lungo periodo software libero nel senso più stretto del termine. Secondo la licenza precedente, era vietato vendere MAME compilato o in forma sorgente, era espressamente vietato utilizzare MAME per fini di lucro e tutto il codice utilizzato per la compilazione sia esso il cuore del MAME o le librerie esterne doveva essere disponibile.

Erano inoltre vietate versioni modificate del MAME in grado di emulare giochi recenti o appositamente disabilitati. Nel febbraio una piccola società californiana produttrice di cabinet arcade in grado di lanciare più giochi, la Ultracade, ha cercato di registrare il nome MAME per prevenire l'abuso di tale termine da parte di società concorrenti che invece usano MAME e copie pirata dei giochi nei loro cabinet.

La comunità di utenti si è subito mobilitata e ha costretto il titolare della società a cedere inizialmente la registrazione a Nicola Salmoria [5]. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — Se stai cercando altri significati, vedi Mame. Archiviato il 18 maggio in Internet Archive. URL consultato il 13 febbraio Altri progetti Wikimedia Commons. Portale Informatica.

Portale Videogiochi. Durante una partita, ricorrendo al tasto TAB e scegliendo successivamente "Cheat" , si potrà selezionare una o più delle varie facilitazioni presenti vite infinite, tempo illimitato, salto di livello, ecc. Se avete domande, dubbi, problemi o qualsiasi tipo di richiesta, non esitate a contattarci. Faremo il possibile per darvi una mano. Jump to.

Sections of this page. Accessibility Help.

Wiitaly • Leggi argomento - SdlMame - Emulatore giochi.

Join or Log Into Facebook. Email or Phone. Forgot account?

Sign Up. February 24, at AM. Non dimenticarsi di premere "Applica" e quindi "OK". Esiste la facoltà di personalizzare maggiormente le videate, per renderle quanto più simili alle controparti arcade. Va detto comunque che questa procedura non funziona per tutti i titoli.