730 abbonamento treno scaricare


Detrazione abbonamento mezzi pubblici nel / I contribuenti titolari di abbonamenti a bus, metro o treni relativi al potranno. trasporto pubblico 19% costo abbonamento autobus treni Tpl Decreto fiscale rimborso e compensazioni novità, cosa. La legge di Bilancio ha introdotto una detrazione Irpef del 19% per le spese sostenute per l'acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico. scaricare dalle tasse i costi sostenuti per l'acquisto di abbonamenti per il Detrazione dell'abbonamento ai mezzi pubblici nel modello / e paga per intero l'abbonamento annuale al treno - che scadrà quindi a.

Nome: 730 abbonamento treno scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 46.83 MB

L'agevolazione, introdotta dalla Legge di Bilancio , riguarda sia le spese sostenute dal contribuente direttamente, sia quelle affrontate per conto dei familiari fiscalmente a carico. Ma come si fa a giustificare la spesa sostenuta? E' sufficiente la ricevuta dell'acquisto, che per Atm è possibile scaricare accedendo all'area riservata, con username e password.

Un'operazione semplice che permette agli utenti di recuperare, almeno in parte, una spesa che finora non poteva essere recuperata in alcun modo. Sicuramente una buona notizia per gli utenti, non solo abbonati a Atm ma anche a Trenord e Trenitalia.

Quali titoli di viaggio sono detraibili?

La detrazione è calcolata su un importo complessivamente non superiore a euro se l'abbonamento costa euro, il massimo detraibile sarà sempre euro , riferito cumulativamente alle spese sostenute dal contribuente per il proprio abbonamento e per quello dei familiari a carico.

Quindi la detrazione massima fruibile è pari a 47,50 euro.

Se invece i genitori sostengono la spesa per due abbonamenti per figli a carico, possono portare in detrazione ciascuno un importo massimo di euro. In caso di emissione o ricarica del titolo di viaggio nominativo realizzato in formato elettronico , devono risultare le indicazioni essenziali a qualificare il titolo di viaggio soggetto utilizzatore, periodo di validità, spesa sostenuta e data di sostenimento della spesa.

Viene quindi considerato il criterio di cassa, vale a dire il momento in cui la spesa viene sostenuta. Per poter usufruire del beneficio fiscale , il contribuente deve produrre e conservare copia delle spese sostenute per gli abbonamenti di trasporto, in modo che il CAF o il professionista abilitato che predispone la dichiarazione dei redditi possa visionarli e rilasciare il visto di conformità.

IVA A cura di. Pubblica su Annulla.