Scarica tressette a perdere da


  1. Discussione:Tressette
  2. Tressette a perdere 4.0.5 Aggiornare
  3. Scarica l'APK di Rovescino(Tressette a perdere) 1.1 gratuitamente per Android

Gioca online a Tressette a perdere con giocatori veri. Conosciuto in tutta Italia con diversi nomi sbarca su Android uno dei giochi di carte più affascinanti della. Download Tressette a perdere apk for Android. Il miglior gioco di Tressette a perdere online!. Caratteristiche generali di Tressette a perdere Treagles. Stiamo lavorando sulla descrizione di Tressette a perdere Treagles sviluppato da Treagles; Tressette a. Caratteristiche generali di Rovescino(Tressette a perdere). Stiamo lavorando sulla descrizione di Rovescino(Tressette a perdere) sviluppato da Appius.

Nome: scarica tressette a perdere da
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 35.74 MB

In modalità di gioco standard a quattro giocatori, ogni giocatore compete in maniera individuale e quindi ciascuno ha un proprio punteggio. Vince il giocatore che ha il minor punteggio al termine delle mani prestabilite oppure che ha meno punti al termine della mano in cui almeno un giocatore raggiunge il punteggio prestabilito. Possono venire addebitati 3 o 6 punti di penalità a chi non esegue eventuali prese obbligatorie "almeno un punto" oppure "almeno una presa".

Il Rovescino stesso è noto anche con molti altri nomi, come Busche, Traversone, Carcarazzu, Vinci-Perdi, Ass' e mazza, Alla meno, Perdino, Tressette a non prendere, Tressette a perdere o Ciapa no ulteriore variante con solo tre giocatori. Regole Il Rovescino si gioca in 4 giocatori con un mazzo da 40 carte italiane tradizionali.

I giocatori competono in maniera individuale e quindi ciascuno ha un proprio punteggio.

Per giocare con altri giocatori online si hanno quattro possibilità. Inoltre è possibile sfidare i propri amici di facebook, tramite la funzione "Sfida Amici". Come faccio a giocare con i miei amici di facebook? Per giocare con gli amici di facebook basta inviare una richiesta di sfida ad uno o piu amici tramite il bottone "Sfida Amici" che si trova sulla colonna di destra della schermata principale del gioco online.

Si aprirà una finestra dove sarà possibile selezionare gli amici da invitare. Per poter giocare bisogna essere entrambi online nello stesso momento.

Perchè non visualizzo tutto il tavolo da gioco? Base franca, o carta franca: carta non ancora giocata che ha il valore più alto di quel seme. Chiuso in mano o calare mani o essere franco: situazione che si verifica qualora il giocatore che riesca a prendere una mano [o essendo il primo di mano ad inizio partita], è in grado di prendere anche tutte le successive.

Le carte in mano vengono in questo caso dette 'fatte' o 'franche'.

Discussione:Tressette

Compagno: l'altra persona della propria squadra Falliare: non essere in grado di corrispondere con una carta dello stesso seme di quella giocata per prima, quindi è una conseguenza dell'"essere piombo". Piombo o volo: privo di carte ad uno o più dei quattro semi.

Faliante, fallente, o essere "piombo": mancante. Piombarsi: liberarsi di tutte le carte di uno o più semi. Cartina o scartina: carta priva di valore ai fini del punteggio sette, sei, cinque e quattro. Asso: durante il gioco è al terzo posto come importanza dopo il tre ed il due, ma nella conta dei punti è la carta di maggior peso, infatti vale un intero punto.

Ultima, ultima presa o ultima pigliata: nel calcolo dei punti, la squadra che conquista l'ultima mano, ha diritto ad un punto extra oltre la somma dei punti nelle carte. In 3 e 5 giocatori si gioca solitamente formando due squadre rispettivamente di 1 vs. In quattro si gioca formando 2 squadre di 2 giocatori ciascuna.

Tressette in 4 2 squadre da 2 giocatori [ modifica ] Stabilite le squadre, i giocatori si dispongono a croce, ovvero in posizioni alterne, in modo tale che gli appartenenti alla stessa squadra si trovino l'uno di fronte all'altro. Dopo aver designato il mazziere della prima mano in genere mediante una conta , il mazzo di carte viene da questo mischiato e successivamente tagliato dal giocatore alla sua sinistra.

Tressette a perdere 4.0.5 Aggiornare

Si effettua quindi la distribuzione delle carte, una oppure cinque alla volta, in senso antiorario fino a che ognuno abbia in mano 10 carte. Il giocatore che ha in mano il 4 di denari comincia il gioco con una carta a sua scelta e gli altri devono giocare una carta dello stesso palo denari , bastoni , spade o coppe in senso antiorario, a meno che non ne siano completamente privi.

La presa è effettuata dal giocatore che ha messo sul tavolo la carta più alta del palo che è stato giocato in quel turno. Quando non si ha una carta del palo che viene giocato, ovvero si ha un piombo, si è liberi di giocare qualsiasi altra carta ma, ovviamente, non si ha diritto alla presa.

Per questa ragione, quando si determina un piombo, in genere ci si libera delle carte di minor valore. Nelle mani successive il mazziere cambia in senso antiorario e a cominciare il gioco è il primo ad aver ricevuto le carte. Usualmente la partita termina quando una delle due squadre totalizza 31 oppure 41 punti tale valore è variabile, e dipende dalle regioni italiane.

Scarica l'APK di Rovescino(Tressette a perdere) 1.1 gratuitamente per Android

Scala dei valori delle carte[ modifica ] Per giocare è indispensabile avere una scala dei valori delle carte. La carta più alta è il tre.

Nell'ordine, seguono il due, l'asso, il re o dieci , il fante o cavallo o nove , la donna o otto , il sette, il sei, il cinque e infine il quattro. Punteggio delle carte[ modifica ] Il punteggio di ciascuna carta non segue la scala dei loro valori in modo che il gioco sia reso più vivo. La scala dei punteggi di ciascuna carta è la seguente: L'asso vale 1 punto. Le cartine quattro, cinque, sei e sette non hanno valore. L'ultima presa chiamata in alcune regioni rete vale 1 punto, si assegna cioè 1 punto a chi effettua la presa della decima mano.

In ogni mano quindi è possibile fare un massimo di 11 punti, dato che i terzi di punto eccedenti non vengono conteggiati. Il bongioco[ modifica ] Oltre ai punteggi propri delle carte che comunque vanno contati a fine partita è possibile ottenere dei punti aggiuntivi dichiarando il cosiddetto bongioco. In alcune regioni italiane, la dichiarazione del bongioco è obbligatoria.

Si ha bongioco propriamente detto quando si hanno in mano 3 assi, 3 due o 3 tre. In questo modo si guadagnano 3 punti.

Il palo del carico che manca viene chiamato faliante. Se si hanno in mano 4 assi, 4 due o 4 tre, si dice che si bussa da quattro e si guadagnano 4 punti. Si bussa la napoli quando si hanno in mano asso, due e tre dello stesso palo.

La napoletana vale 3 punti. In questo caso ovviamente i punti guadagnati vengono sommati. Di carattere regionale è pure la regola che specifica quando effettuare la dichiarazione.