Modello ds21 disoccupazione ordinaria scaricare


  1. .:: Filo ::.
  2. Navigazione principale
  3. Newsletter "Numeri e storie"

Nel caso di richiesta dell'indennità di disoccupazione ordinaria da parte dei casella all'interno del modulo informatizzato) e compilare il modello MV10, via web di prestazione di disoccupazione / mobilità / trattamento speciale edile. DS Modello. DS DOMANDA DI PRESTAZIONE DI DISOCCUPAZIONE. Sede Disoccupazione ordinaria. Disoccupazione con requisiti ridotti Non compilare i seguenti dati se la domanda interessa la disoccupazione con requisiti ridotti. DS Pag 1 di Sede INPS DI. DOMANDA N. M/F. Disoccupazione ordinaria. Disoccupazione con i requisiti ridotti (da compilare nel caso in cui sia beneficiario di pensione o assegno di invalidita'). M. NO. SI CON IL MODELLO DS, ALLEGANDO LA DOCUMENTAZIONE PREVISTA A SECONDA DEL CASO CHE. virtuale», può compilare on-line l'apposito modello di domanda «DS21», che viene sul database di gestione delle domande di disoccupazione ordinaria.

Nome: modello ds21 disoccupazione ordinaria scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 53.20 MB

A partire dal 17 marzo spetta anche ai lavoratori che sono stati sospesi da aziende colpite da eventi temporanei non causati né dai lavoratori né dal datore di lavoro. Non spetta invece, ai lavoratori che si dimettano volontariamente, a meno che non si tratti di dimissioni per giusta causa mancato pagamento della retribuzione, molestie sessuali, variazione delle mansioni ecc.

L'indennità viene corrisposta per giorni. Ai lavoratori sospesi spetta nel limite massimo di 65 giorni. Il trattamento si interrompe quando il lavoratore: ha percepito tutte le giornate d'indennità spettanti; viene avviato ad un nuovo lavoro; diventa titolare di pensione diretta; viene cancellato dalle liste di disoccupazione.

Successivamente occorre la compilazione del modello DS21 e degli eventuali allegati. Questo modello comunque è reperibile dal sito dell'INPS. La domanda corredata del modello MV10 per le detrazioni va presentata all'INPS entro 68 giorni dalla data del licenziamento.

Il lavoratore deve comunicare immediatamente: rioccupazioni anche di breve durata anche di un giorno decadenza d'ufficio ; cambi di indirizzo; Requisiti[ modifica modifica wikitesto ] Per ottenerla bisogna essere assicurati all' INPS da almeno due anni e avere almeno 52 contributi settimanali per la disoccupazione nel biennio precedente la data di cessazione del rapporto di lavoro.

Il numero delle settimane da accreditare figurativamente si ottiene dividendo il numero delle giornate indennizzate per 7, arrotondando la eventuale rimanenza per eccesso. Prescrizione Qualora la sede Inps competente non abbia provveduto ad emettere una specifica notifica del provvedimento, in relazione ad una domanda di disoccupazione, il diritto ad ottenere la prestazione si prescrive nel termine di 10 anni. Sospensione dell'indennità utile per i docenti impegnati nei corsi di recupero estivi o nelle sessioni di esame di verifica del debito II pagamento rimane sospeso, per tutto il periodo, quando il disoccupato: - si trova in uno stato di malattia, maternità, tbc, ecc.

.:: Filo ::.

Sono da considerare, agli effetti del limite di 5 giornate, come giornate consecutive di lavoro anche quelle inframmezzare da giornate festive, come la domenica ovvero le festività infrasettimanali nazionali, civili e religiose riconosciute; si tenga presente che le giornate festive non sono da computare ai fini del limite di cui si tratta circolare n. Cessazione del pagamento II pagamento cessa quando il disoccupato: - ha percepito tutte le giornate di indennità; - viene avvialo ad un nuovo lavoro ovvero inizia un'attività in proprio; - quando vengono meno le condizioni di cui alla dichiarazione di disponibilità resa a Centri per l'impiego ai fini della concessione della prestazione; - diventa titolare di un trattamento pensionistico diretto pensione di vecchiaia, di anzianità, pensione anticipata, pensione di inabilità o assegno di invalidità.

Mancata corresponsione L'indennità non viene corrisposta quando il disoccupato: - presenta la domanda oltre il termine dei 68 giorni; - si rioccupa durante il periodo di carenza; - non riacquista la capacità lavorativa, anche minima, dopo il licenziamento per malattia; - non presenta al Centro per l'Impiego la dichiarazione di disponibilità allo svolgimento di un'attività lavorativa.

Lavoratori che espatriano I lavoratori disoccupati che espatriano in paesi non membri dell'Unione Europea o non convenzionati decadono dal diritto all'indennità di disoccupazione.

I lavoratori che espatriano per "brevi periodi" conservano invece il diritto all'indennità in caso di espatrio per gravi e comprovati motivi di salute o di famiglia. Le ipotesi più significative di espatrio per brevi periodi sono: - espatrio per matrimonio nel limite di 15 giorni, periodo previsto per il congedo matrimoniale; - espatrio per motivi di salute propria o di un familiare; - espatrio per il lutto di un familiare all'estero nel limite di 3 giorni di permesso normalmente previsti, più i giorni necessari per il viaggio.

Navigazione principale

Lavoro in proprio e indennità di disoccupazione L'indennità viene corrisposta a coloro per i quali risulti un'occupazione in proprio preesistente alla cessazione dell'attività alle dipendenze di terzi. L'attività che il disoccupato continua ad esplicare per proprio conto dopo la cessazione dell'attività alle dipendenze altrui, indipendentemente dal carattere e dalla natura dell'attività stessa, non costituisce impedimento all'indennizzabilità dello stato di disoccupazione.

L'indennità non viene corrisposta a coloro che iniziano un'attività in proprio dopo la cessazione dell'attività alle dipendenze di terzi. Essi avranno diritto alla disoccupazione ordinaria solo nel caso che l'attività in proprio non rivesta carattere di continuità e professionalità. Il lavoratore che presta la propria attività contemporaneamente presso due datori di lavoro ha diritto alla disoccupazione quando perde anche una sola delle due occupazioni?

La lavoratrice in astensione obbligatoria mantiene il diritto all'indennità di disoccupazione al termine del contratto di lavoro?

Nel ho ottenuto l'indennità di disoccupazione con requisiti ridotti, posso richiedere a fine contratto l'indennità di disoccupazione con requisiti normali? Nel ottengo entrambe le indennità di disoccupazione, posso richiedere nel la requisiti ridotti?

Se l'interessato possiede i requisiti, dal Per poter percepire i rimanti giorni degli ulteriori 8 mesi spettanti dovrà attendere che sia trascorso l'anno mobile, ovvero un periodo di giorni decorrente dalla data di inizio indennizzo della prima prestazione 8 luglio Questa data è il 9 luglio Se a questa data il richiedente è ancora disoccupato, percepirà l'indennizzo della parte residua dei giorni indennizzabili.

Qualora dovesse occuparsi nuovamente per più di 5 giorni, si ripeterebbe la stessa procedura. I contributi figurativi maturati durante il periodo di disoccupazione non sono utili per il computo delle 52 settimane contributive del biennio. Cosa devo fare se mi rioccupo durante il periodo di godimento dell'indennità ordinaria?

Si è tenuti a comunicare entro 5 giorni dall'evento eventuali rioccupazioni anche di breve durata anche un solo giorno , cambi d'indirizzo e cambio delle coordinate bancarie. Se il rapporto di lavoro non va oltre i 5 giorni continuativi l'indennità viene sospesa limitatamente ai giorni di rioccupazione; se il rapporto di lavoro va oltre i 5 giorni l'indennità viene interrotta.

Come si comunica all'Inps l'eventuale rioccupazione?

Newsletter "Numeri e storie"

Si utilizza il mod. DS56bis sia per comunicare la sospensione dell'indennità per periodi di lavoro non superiori a 5 giorni continuativi sia per comunicare l'interruzione della medesima per periodi di lavoro superiori a 5 giorni.

Tale comunicazione va effettuate in entrambi i casi entro 5 giorni dall'evento. DS56bis il primo giorno del mese successivo, indicando nel modello la data dell'ultimo giorno del mese precedente , comunicando all'Inps il permanere della condizione di disoccupato.

Hai letto questo?SCARICARE MODELLO RED

Tutte le info e i documenti. La scadenza è relativa sia per chi ha diritto all'indennità di disoccupazione ordinaria sia per chi ha diritto a quella con requisiti ridotti. La prima spetta a chi ha maturato almeno 52 settimane di contribuzione nei due anni che precedono la data di cessazione del rapporto di lavoro, ha almeno 2 anni di assicurazione per la disoccupazione involontaria, vale a dire almeno un contributo settimanale versato prima del biennio precedente la domanda e abbia dichiarato, presso il Centro per l'Impiego competente, la propria disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa.

Possono fare richiesta per l'indennità di disoccupazione con requisiti ridotti tutti quelli che l'anno scorso hanno lavorato almeno 78 giornate comprese le festività e le giornate di assenza indennizzate malattia, maternità ecc.

L'importo massimo mensile lordo è pari a ,06 euro, elevato a 1.