Come scaricare play store su cellulare


Scoprite con la nostra guida come installare il Play Store su qualsiasi dispositivo Android, anche quelli che ne fossero privi. Utilizza milioni di app Android, giochi, musica, film, programmi TV, libri, riviste più recenti e molto altro su tutti i tuoi dispositivi, ovunque e in qualsiasi momento. La cosa, comunque, non è irrisolvibile: seguendo le indicazioni che sto per darti, puoi infatti riuscire a installare il Play Store su Android in maniera autonoma e a. A fronte dell'emergenza COVID, come misura cautelativa a tutela della salute Puoi scaricare app, giochi e contenuti digitali per il tuo dispositivo utilizzando che supportano Google Play ed è possibile scaricarla su alcuni Chromebook.

Nome: come scaricare play store su cellulare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 56.19 Megabytes

Si tratta di un negozio multimediale di applicazioni, il più fornito e completo, dove possiamo trovare una vastissima gamma di applicazioni e contenuti, sia gratuiti che a pagamento. Grazie a Play Store, possiamo facilmente scaricare applicazioni sul nostro dispositivo. Ma che fare quando abbiamo bisogno proprio di scaricare Play Store?

Infatti, capita a volte che in alcuni smartphone o tablet non sia preinstallata, soprattutto se si tratta di prodotti di fascia bassa o dispositivi provenienti dal mercato cinese. Vediamo quali sono i passi da seguire per portare a termine con successo questa procedura: Come scaricare Play Store Avremo bisogno di scaricare un pack APK e farlo diventare file di sistema, e per questo è necessario abilitare i permessi di root.

Fai clic destro sul tuo Kindle e seleziona Proprietà.

Clicca sulla scheda Driver e su "Disinstalla". Scollega il tuo Kindle. Scarica e installa i driver ADB Kindle.

Li puoi trovare sul forum XDA Developers. Apri il menu Sicurezza nel menu Impostazioni di Kindle.

Attiva "Abilita ADB". Riprendendo il capitolo su come cancellare la cache e i dati visto poco fa, apriamo entrambe le app e premiamo sul pulsante Elimina dati e su Chiusura forzata per resettare il funzionamento di questi importanti processi.

Dopo aver cancellato tutti i dati, riavviamo il telefono per rendere effettive le modifiche; non appena il device è pronto, proviamo subito ad aprire il Play Store per verificare se esso funziona correttamente.

Per approfondire il funzionamento delle app di sistema Google vi invitiamo a leggere il nostro articolo Google Play Services per aggiornare Android e proteggere il cellulare. Riavviare il dispositivo: a volte un semplice spegnimento e accensione del telefono è in grado di cancellare ogni problema temporaneo del dispositivo, inclusi quelli che riguardano il Play Store.

Ripristinare il dispositivo: se nessun metodo ha funzionato, l'ultima possibilità è il ripristino completo del telefono o del tablet, come visto nella nostra guida Reset e ripristino di Android anche se il cellulare o tablet non si avvia.

Prima di tutto, comunque, verificate che la connessione a Internet funzioni: regola basilare, ma fondamentale.

Acquistando un dispositivo importato o soprattutto installando una ROM non ufficialmente rilasciata dal produttore come LineageOS , potreste probabilmente non avere il Play Store e i Play Services a bordo; anzi, sicuramente non li avrete, a meno che non abbiate acquistato il dispositivo da un rivenditore che ha già provveduto a installare tutto quasi tutti ormai.

Come fare allora?

In questa sede non ci dilunghiamo oltre, per una guida di questo tipo potete fare riferimento alla sezione del nostro forum. Nel caso ormai piuttosto raro che abbiate uno smartphone sprovvisto di Play Store, potete comunque provare a installare i Servizi Google seguendo questa procedura.

Non è detto che il tutto vada a buon fine, ma potete sempre provare.

Altre applicazioni Google possono poi essere liberamente installate successivamente.